• info@mignoloverde.it

Abete

Abete

L’abete è una conifera sempreverde originaria dell’America Settentrionale e nella nostra tradizione occidentale, sia natalizia che non, riveste un ruolo importante.

E’ una pianta molto resistente al freddo ma teme  un pò di più il caldo e la siccità. È comunque di facile coltivazione.

Io per Natale non compro l’Abete vero ma utilizzo quello finto; se voi lo comprate una volta finite le festività mi raccomando, non buttatelo! Potete sistemarlo in giardino o sul vostro balcone (in questo caso bisogna potarlo di tanto in tanto per mantenerlo delle giuste dimensioni 🙂 ). Quando ero piccola i miei compravano l’albero vero e ogni anno finite le festività andavamo a travasarlo in pieno campo di mio padre, adesso sono 8 bellissimi abeti alti circa 10 metri 🙂 … e così niente è andato sprecato!

Al genere Abete (Abies) appartengono circa 45-55 specie diverse di conifere sempreverdi della famiglia delle Pinaceae. Ne fanno parte:

Abete rosso Abete Rosso

Si riconosce dalle sue pigne tendenti al rosso

Abete Douglas Abete Douglas

Si riconosce dalla forma particolare della pigna


C
OLTIVAZIONE: L’Abete è un albero a crescita molto lenta che può raggiungere i 15-25 metri di altezza e 3-8 metri di larghezza. Il terreno da utilizzare deve essere acido, granulato, friabile e ricco di humus. Ama i suoli profondi e permeabili. Possiamo coltivarlo in vaso ma senza dubbio preferisce essere messo in piena terra.


Abete in vasoANNAFFIATURA:

Se coltivato all’aperto dove può ricevere l’acqua piovana è sufficiente, se si tratta di un albero giovane, verificare costantemente il grado di umidità del terreno ed eventualmente annaffiare noi.

Per l’esemplare adulto coltivato all’aperto lo lasciamo annaffiare dalle piogge.

Se coltiviamo l’abete in vaso sul nostro balcone dove non riceve la pioggia allora lo annaffiamo noi costantemente ma senza zuppare il terreno.

ESPOSIZIONE: Considerato che nelle nostre zone in estate fa abbastanza caldo, posizionatelo in luogo ombreggiato o semi-ombreggiato.

MOLTIPLICAZIONE: Si può moltiplicare per talea (guarda la moltiplicazione per talea) e per seme anche se è una lunga procedura; impiegano dai 3 ai 6 mesi per nascere.

– Matina Mignolo Verde –