• info@mignoloverde.it

Calendario potatura rosai

Roseto

Ci sono moltissime varietà di rosai che necessitano di essere potati in modo e in periodi diversi.Potatura Rose

ROSAI TAPPEZZANTI:

Potatura a marzo: È sufficiente eliminare i rami morti e quelli danneggiati dal gelo.
Potatura estiva:
Se ci sono rami selvatici possiamo tagliarli completamente in estate.

ROSAI GRANDIFLORA:

Potatura a febbraio e marzo: I rosai grandiflora si potano a febbraio o marzo sempre che non geli più. Si tagliano i rami danneggiati dal gelo e i rami morti. È consigliato mantenere al massimo 5 rami principali per arbusto, tagliando tutti gli altri a diverse altezze. I rami più grossi si accorciano fino a 7 gemme in riposo, quelli più sottili fino a 5 gemme a riposo. La gemma che si trova più in alto deve essere rivolta preferibilmente verso l’esterno, in modo da evitare che si sviluppi un ramo che cresca verso l’interno.
È sempre bene utilizzare delle cesoie ben affilate per tagliare i rosai appena sopra la gemma in riposo.

Potatura Rose 3Potatura estiva: In estate, per stimolare la formazione di nuovi boccioli,  è consigliato tagliare i fiori appassiti dei rosai, soprattutto delle varietà grandiflora. Tagliando questi fiori, infatti, si evita che il rosaio formi capsule di semi, anziché sviluppare nuovi fiori.
Naturalmente ci sono anche varietà che vengono coltivate appositamente per la formazione delle capsule di semi: in questo caso i fiori appassiti non vanno tagliati.

Potare a ottobre e novembre: Prima che inizi l’inverno, se vogliamo, possiamo accorciare i rosai però ricordandoci che i rosai grandiflora non vanno accorciati troppo per evitare che in inverno possano gelare.

ROSAI DA SIEPE:

Potatura a febbraio – marzo: Febbraio-marzo è il periodo migliore per diradare i rosai da siepe. Si taglia i rami più grossi e/o pota tutto l’arbusto fino a circa 40 cm di altezza. A marzo possiamo tagliare anche i rami morti o rovinati dal gelo.
In estate non dobbiamo tagliare i fiori appassiti dei rosai da siepe, altrimenti non formeranno le capsule di semi che in autunno sono molto ornamentali.

ROSAI RAMPICANTI:

Potatura febbraio – marzo: Durante i primi anni i rosai rampicanti non si potano, dopodiché occorre provvedere altrimenti cresceranno sempre più in altezza e la base risulterà spoglia. È consigliato quindi potare annualmente una parte dei rami principali fino a 3 gemme a circa 30-40 cm dal terreno.
In inverno potiamo anche i rami morti.
Si pota anche vigorosamente i getti dei rami principali che hanno fiorito l’anno precedente, fino a 2-3 cm dal ramo principale. Non potare il legno nuovo che formerà tantissimi fiori.

Potatura estiva: In estate possiamo tagliare i fiori appassiti per stimolare la formazione di nuovi fiori ed evitare la formazione di capsule di semi.

ROSAI AD ALBERELLO:Potatura Rose

Potatura febbraio – marzo: Dopo la potatura si mantengono i 5 rami principali e si pota i rami più grossi fino a 7 gemme, e gli altri rami fino a 5. L’ultima gemma deve essere rivolta verso l’esterno del rosaio.
A marzo si taglia i rami morti e i rami danneggiati dal gelo.

Potatura estiva: In estate dobbiamo tagliare i fiori appassiti per stimolare la formazione di nuovi fiori ed evitare la formazione di capsule di semi.

ROSAI A GRAPPOLO:

Potatura Rose 2Potatura a febbraio e marzo: A febbraio o marzo, se non gela più, si potano i rosai a grappolo e si taglia anche i rami danneggiati dal gelo e quelli morti.
Si mantengono i 5 rami principali, tagliando tutti gli altri rami ad altezze diverse. I rami più grossi si potano fino a 7 gemme, gli altri rami fino a 5. L’ultima gemma deve essere rivolta verso l’esterno del rosaio, in modo che non sviluppi rami rivolti verso l’interno del rosaio. È consigliato tagliare i rosai con cesoie affilate appena sopra la gemma.

Potatura estiva: In estate si tagliano i fiori appassiti per stimolare la formazione di nuovi fiori ed evitare la formazione di capsule di semi. Ci sono anche varietà che vengono coltivate per la formazione delle capsule di semi: in questo caso i fiori appassiti non vanno tagliati.
Potare ad ottobre e novembre: Prima che inizi l’inverno possiamo accorciare i rosai ricordandoci però che i rosai a grappolo non vanno accorciati troppo per evitare che in inverno possano gelare.

MINI ROSAI:

Potatura febbraio – marzo: Anche i rosai in miniatura si potano in primavera, in modo che i cespugli restino compatti e vigorosi.

Potatura estiva: In estate si tagliano i fiori appassiti per stimolare la formazione di nuovi fiori ed evitare la formazione di capsule di semi.

 

Se avete domande scrivetemi senza esitazioni a info@mignoloverde.it oppure sulla pagina Facebook di Mignolo Verde.

Quando potare i rosai

Gennaio

Febbraio

Marzo

Aprile

Maggio

Giugno

Luglio

Agosto

Settembre

Ottobre

Novembre

Dicembre

Tappezzanti

X

Grandiflora

X

X

X

X

X

X

X

Rosai da siepe

X

X

Rampicanti

X

X

X

X

X

Mini-rosai

X

X

Rosai ad alberello

X

X

Rosai a grappolo

X

X

X

X

X

X

X

Rami selvatici (succhioni) *

X

X

X

X

X

X

*) Tutte le varietà di rosai possono sviluppare rami selvatici, ossia rami che spuntano nella parte inferiore del fusto e che vanno rimossi immediatamente.

– Martina Mignolo Verde –

Bakker - Vendita piante online

Clicca sulle immagini per acquistare la pianta online, oppure visita l'intero catalogo di Bakker cliccando il pulsante qui a fianco. Bakker è il vivaio online che con un'esperienza di 70 anni seleziona per te le migliori specie di piante e fiori destinate ad abbellire il tuo giardino e non solo. L'acquisto online di piante e fiori da giardino è semplice e sicuro: riceverai i prodotti scelti, direttamente a casa tua tramite corriere, garantiti dalla grande cura con cui vengono selezionati e confezionati.